Notizie e commenti

Dalla parte dell’Europa (in vista delle elezioni europee)

Far crescere l’attenzione dell’opinione pubblica bellunese nei confronti dei temi europei nell’anno in cui si rinnova anche il Parlamento europeo. È l’impegno – morale e statutario – della nostra Fondazione che porta il nome dell’unico parlamentare di origini bellunesi eletto, nella prima legislatura a suffragio universale diretto (1979-1984), all’assemblea di Strasburgo. Desideriamo anche noi contribuire a superare, come auspica il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il «distacco tra istituzioni dell’Unione, opinioni pubbliche e cittadini europei» proponendo nostri materiali. Per approfon
Continua

Riconoscere un “compenso ambientale” per l’utilizzo dell’acqua

In margine a consultazioni aperte dall’Autorità per l’energia e il gas (AEG), che si occupa anche del servizio idrico integrato, sulla disciplina delle tariffe di quest’ultimo, la Fondazione Colleselli con propri documenti ha avanzato la proposta  di inserire – nella regolazione tariffaria –  anche il riconoscimento dei costi ambientali connessi con la tutela della risorsa idrica dal punto di vista idrogeologico al fine di poter oggi e in futuro «fruire di un integro patrimonio ambientale» là dove la risorsa si genera, ovvero quasi prevalentemente in zone montane soggette a frequenti
Continua

Presentato il progetto di legge regionale sull’autogoverno del Bellunese

“Interventi a favore dei territori montani e conferimento di forme e condizioni particolari di autonomia amministrativa, regolamentare e finanziaria alla Provincia di Belluno in attuazione dell’articolo 15 dello Statuto del Veneto” è il titolo della proposta di legge n. 370 presentata in Consiglio regionale dai tre consiglieri bellunesi (Dario Bond capogruppo del Pdl, Sergio Reolon del Pd e Matteo Toscani della Lega) e sottoscritta da Carlo Alberto Tesserin (presidente della commissione Statuto), oltre che da un nutrito numero di consiglieri dei diversi schieramenti. Gli obiettivi del testo, che conta 20 articoli
Continua

Il Bellunese riparte. Proposte e soluzioni per l’autogoverno della provincia

Successo di partecipazione – venerdì 5 aprile nella Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII di Belluno – alla presentazione di una proposta ”complessiva” sull’autogoverno della montagna bellunese, sull’autonomia amministrativa della Provincia e più in generale sulla specificità montana, a cura della Fondazione Colleselli. L’iniziativa, in tempi ragionevolmente brevi,  intende favorire le condizioni per un effettivo forte autogoverno del territorio bellunese nell’ambito del Veneto, nel segno dell’unità, del dialogo e della condivisione con tutte le forze vive del Bellunese. I consiglieri regionali presenti al forum
Continua

Appello alle (nasciture) Unioni montane: non dimenticatevi di essere anche comunità

Con la legge n. 40/2012 la Regione Veneto ha istituito le Unioni montane, destinate a prendere il posto delle Comunità montane, eventualmente ridelimitate nei confini territoriali. Ricordando l’impegno di Arnaldo Colleselli a favore di queste associazioni intercomunali di vallata (suo l’ordine del giorno approvato dalla Camera il 18 novembre 1971, cioè il giorno in cui si discusse in Parlamento quella che  sarebbe divenuta la legge 1102) la Fondazione  auspica che le Unioni dei Comuni montani e parzialmente montani, nel rispettivo Statuto, possano continuare ad essere denominate “Comunità montane” (per ribadirne
Continua